Consiglio regionale

eventi

BIANCOLATTE

E' stata inaugurata il 29 maggio 2019, negli spazi espositivi antistanti all'Aula consiliare, la mostra BIANCOLATTE di Ulderica Da Pozzo, viaggio fotografico nel mondo del latte, tra assenza e presenza, luoghi e saperi.

La mostra è organizzata in collaborazione con il CRAF - FVG - Centro Ricerca e Archiviazione Fotografica.

 

Ulderica Da Pozzo ha approfondito lo studio del linguaggio fotografico con Ferdinando Scianna, Gabriele Basilico, Oliviero Toscani, Franco Fontana. Dai suoi lavori di ricerca sono nate numerose mostre e i seguenti volumi fotografici: Il fum e l’aga, dedicato ai vecchi della sua terra (Forum, 1998); Carnia (Forum, 2002); Malghe e malgari (Forum, 2005); Noi giriam per questo contorno, frutto di una ricerca sui riti (Forum, 2007); Fra mare e terra (Forum, 2008); Le Voci dell’Acqua, sulle relazioni tra l’acqua, il territorio e l’uomo (Forum, 2010); Fuochi, una ricerca sui fuochi nelle tradizioni popolari (Forum, 2011); Luci a Nordest, viaggio nel Friuli Venezia Giulia con testi di Paolo Rumiz (Forum, 2012); Udine.Segni sul Vivo (Forum, 2016); Oltre le porte. Immagini di voci dimenticate dell’ex ospedale psichiatrico di Udine (Forum, 2018).

Alcune sue opere, scelte ad Arles da Claude Lemagny, sono conservate alla Bibliothèque Nationale di Parigi, Département des estampes et de photographie. Nel 2002 il CRAF le ha assegnato il Premio “Friuli Venezia Giulia Fotografia” e nel 2010 le è stato conferito il Premio internazionale “Donna di Fiori”. Nel 2011 ha partecipato alla Biennale Diffusa di Trieste nella sezione fotografia e nel 2013 ha esposto a Roma la ricerca Stanze, con il testo in catalogo curato da Roberta Valtorta.

Nel dicembre 2013 ha inaugurato a Salars di Ravascletto la “Cjasa da Duga”, piccolo luogo affettivo dedicato alla fotografia.

Tra le sue mostre più recenti vanno ricordate: la partecipazione alla collettiva Il tempo dei fotografi, Villa Manin di Passariano (Udine), 2014; Altre Stanze, Polveriera Garzoni Palmanova (Udine), 2015; L’immagine dell’Italia nella fotografia, a cura di Vittorio Sgarbi e Italo Zannier, Expo – Eataly, Milano, 2015; Tracce di vita contadina, Castello di Artegna (Udine), 2015; Riconoscere la Bellezza, Galleria Tina Modotti, Udine, 2015; Biancolatte, Castello di Udine, 2015; Le Voci dell’Acqua, Coseano (Udine) e Premio Arte Coseano, giugno 2016; Oltre le porte, lavoro di ricerca sul ex manicomio di Sant’Osvaldo, Udine Gallerie del Progetto Palazzo Morpurgo, 2017; Geografie dell’anima, Palazzo Frisacco Tolmezzo (Udine), 2018.

L’ultimo lavoro su cui è stata presentata l’anteprima è Ragazzi del 99 e... un lavoro a distanza di 100 anni sui ragazzi di montagna di oggi. Un lavoro tra immagini e parole, 2018.

E’ presente con una selezione del suo lavoro Oltre le porte alla mostra curata da Vittorio Sgarbi Museo della Follia, Napoli 2018, Lucca 2019.


Bio fornita dall'autrice.

Immagine dall'invito
dove
Trieste, palazzo del Consiglio regionale
quando
da mercoledì 29 maggio 2019
a venerdì 21 giugno 2019