Consiglio Regionale

seguici su

informazioni

Modifiche alla legge regionale 17/2000 (Realizzazione di progetti antiviolenza e istituzione di centri per donne in difficoltà)

La legge approvata dal Consiglio regionale modifica la legge regionale 16 agosto 2000, n. 17 (Realizzazione di progetti antiviolenza e istituzione di centri per donne in difficoltà), introducendo la previsione di interventi rivolti agli autori di atti di violenza di genere.

La nuova legge pone in capo alla Regione la responsabilità della promozione e del sostegno di interventi di recupero e accompagnamento rivolti agli autori di violenza di genere, con riferimento alla violenza domestica e nelle relazioni interpersonali e di vita.

Gli interventi, da realizzarsi con il coinvolgimento in particolare dei centri antiviolenza, dei servizi sociali, dei consultori, delle istituzioni competenti per l’ordine pubblico e del sistema giudiziario, dovranno avere l’obiettivo di consentire un effettivo recupero e accompagnamento nel tempo del responsabile di atti di violenza, al fine di prevenire la recidiva del reato e le conseguenze psichiche e psicologiche che la violenza di genere produce sulla salute delle donne.

Le azioni previste dalla nuova legge dovranno essere realizzate nel quadro delle linee guida nazionali in materia e in particolare nell’ambito del Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere, di cui all’articolo 5 del decreto legge 14 agosto 2013, n. 93 (Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto della violenza di genere, nonché in tema di protezione civile e di commissariamento delle province), convertito, con modificazioni, dalla legge 15 ottobre 2013, n. 119.

Dalla banca dati Iter leggi è disponibile il testo approvato, all'unanimità, con modifiche, dal Consiglio regionale lo scorso 24 ottobre, trasmesso alla Presidente della Regione per la promulgazione della legge e la sua successiva pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

La legge entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sul BUR.

 

 

Per approfondire:

Sito della Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna

Violenza di genere