Consiglio regionale

L'attività consiliare è disciplinata dal Regolamento interno, approvato dal Consiglio a maggioranza assoluta dei suoi componenti.

Il Regolamento mira a garantire lo svolgimento ordinato e spedito dell'attività consiliare (legislativa, di controllo, ecc.), e a salvaguardare la diversità di opinioni dei singoli e dei gruppi di opposizione, assicurando loro la possibilità - in Aula e nelle Commissioni - di incidere in ogni fase del dibattito.

Il Regolamento attualmente in vigore è stato approvato il 6 ottobre 2005 (B.U.R. Serie Speciale n. 23 del 4 novembre 2005), modificato in data 25 ottobre 2007 (B.U.R. n. 30 del 12 novembre 2007), 3 marzo 2010 (B.U.R. n. 11 del 17 marzo 2010), 24 settembre 2013 (B.U.R. n. 42 del 16 ottobre 2013), 29 ottobre 2013 (B.U.R. n. 45 del 6 novembre 2013), 25 giugno 2014 (BUR n. 28 del 9 luglio 2014), 17 novembre 2015 (BUR n. 48 del 2 dicembre 2015), 23 ottobre 2017 (BUR n. 45 dell’8 novembre 2017) e, da ultimo, modificato il 12 marzo 2018 (BUR n. 13 del 28 marzo 2018).

ultimo aggiornamento: giovedì 05 aprile 2018