Consiglio regionale

Collegio regionale di garanzia elettorale

iStock-534532929-2La legge regionale 18 dicembre 2007, n. 28, all'articolo 79 prevede l'istituzione del Collegio regionale di garanzia elettorale, quale organo preposto al controllo delle dichiarazioni e dei rendiconti presentati dai candidati e dagli eletti, nonché dai partiti o gruppi politici che abbiano presentato propri gruppi di liste alle elezioni, in ordine alle spese da loro sostenute nel corso della campagna elettorale. Tale organo, precedentemente costituito presso la Corte d'appello, come previsto dalla normativa statale, è ora incardinato presso il Consiglio regionale. 

 

 

Legge istitutiva

Il Collegio regionale di garanzia elettorale è stato istituito con la legge regionale 18 dicembre 2007, n. 28, Disciplina del procedimento per la elezione del Presidente della Regione e del Consiglio regionale. 

La disciplina delle spese di propaganda elettorale è contenuta nel Titolo VIII, Capo II, articoli 77 - 83 della legge.

Costituzione e durata del Collegio

Il Collegio regionale di garanzia elettorale è composto da tre membri effettivi e da due supplenti eletti dal Consiglio regionale. I membri del Collegio sono scelti fra le seguenti categorie:

  • magistrati a riposo;
  • iscritti da almeno dieci anni all'albo dei dottori commercialisti e dei revisori dei conti;
  • professori universitari di ruolo in materie giuridiche, amministrative o economiche.

Il Collegio è costituito con decreto del Presidente della Regione, che fissa anche la data della prima riunione, nella quale il Collegio elegge tra i suoi componenti il Presidente e il Vicepresidente. Il Collegio resta in carica fino alla conclusione delle operazioni di controllo delle spese elettorali previste dall'articolo 82 della legge regionale 28/2007.

Nella seduta 327 del 23 ottobre 2017, il Consiglio regionale ha eletto i componenti e con decreto del Presidente della Regione 9 novembre 2017, n. 262/Pres (BUR del 22 novembre 2017, n. 47) è stato costituito il Collegio regionale di garanzia elettorale. 

Composizione

Nella riunione di insediamento del 24 novembre 2017 il Collegio regionale di garanzia elettorale ha eletto tra i suoi componenti effettivi il Presidente e il Vicepresidente.

  • Arrigo DE PAULI - Presidente
  • Piergiorgio STRIZZOLO - Vicepresidente
  • Andrea VUCETTI - Componente effettivo

Componenti supplenti:

  • Lorenzo FELICIAN
  • Attilio LEMMO

 

Funzioni

Il Collegio regionale di garanzia elettorale riceve i rendiconti relativi ai contributi e ai servizi ricevuti e alle spese sostenute per la propaganda elettorale da parte dei:

  • candidati eletti;
  • candidati non eletti.

Il Collegio riceve inoltre il rendiconto delle spese per la campagna elettorale e delle relative fonti di finanziamento da parte dei partiti o gruppi politici che hanno presentato propri gruppi di liste alle elezioni. 

Il Collegio procede quindi alla verifica della regolarità dei rendiconti ricevuti. I rendiconti si considerano approvati qualora il Collegio regionale di garanzia elettorale non ne contesti la regolarità all'interessato entro centottanta giorni dalla ricezione. Qualora emergano delle irregolarità, entro il medesimo termine il Collegio le contesta all'interessato che ha facoltà, entro i successivi quindici giorni, di presentare memorie e documenti. Decorso quest'ultimo termine, il Collegio si pronuncia definitivamente sulla regolarità delle dichiarazioni e dei rendiconti e avvia il procedimento per l'applicazione di eventuali sanzioni.

ultimo aggiornamento: venerdì 15 dicembre 2017