Consiglio regionale

Chi siamo

La Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna è organo consultivo del Consiglio e della Giunta regionale e cura il controllo e l'effettiva attuazione nel territorio regionale dei principi di eguaglianza e di parità sociale.

Istituita con L.R. 23/1990, la Commissione svolge le proprie funzioni in campo istituzionale, economico, sociale e culturale per rimuovere gli ostacoli che costituiscono discriminazione diretta e indiretta nei confronti delle donne.

La Commissione può articolarsi in sezioni o gruppi di lavoro ed è rappresentata dalla Presidente, eletta tra le proprie componenti.

La Commissione è composta dalla Consigliera per l'attuazione del principio di parità di trattamento per l'accesso al lavoro e da quattordici commissarie che siano rappresentative delle associazioni, movimenti e culture del mondo femminile e abbiano riconosciuta esperienza della condizione femminile nei suoi diversi aspetti e profili.

Ne fanno parte di diritto, con voto consultivo, le Consigliere regionali in carica.

Il programma annuale viene approvato dall'Ufficio di Presidenza del Consiglio e presentata nel corso dell'Assemblea annuale delle Associazioni (art. 6, comma 5 bis, L.R. 23/1990.)

Contatti

piazza Oberdan n. 6 (II piano) - 34133 Trieste
e-mail: cr.organi.garanzia@regione.fvg.it 

Posizione organizzativa
Maria Cristina Rosati
Tel. 040 3773972
e-mail: mariacristina.rosati@regione.fvg.it

Lavinia Bona
tel. 040 3773957
e-mail: lavinia.bona@regione.fvg.it

Commissione

Presidente

  • POGGIOLI ANNAMARIA - Eletta dal Consiglio regionale 

  •          

Vicepresidenti

  • GALLO CHIARA - Eletta dal Consiglio regionale
  • ZANIN ANITA - Eletta dal Consiglio regionale

        BATTELLINO ALESSANDRA dal 10.07.2014 al 10.01.2016

Componenti

  • BATTELLINO ALESSANDRA - Eletta dal Consiglio regionale
  • CORBELLINI ROBERTA - Movimento SeNonOraQuando
  • DON CLAUDIA - Sindacato CGIL
  • FANCIULLACCI CRISTINA - Sindacato CISL
  • MARCHI LILIANA - Eletta dal Consiglio regionale
  • NUNIN ROBERTA - Consigliera per l'attuazione del principio di parità di trattamento di cui alla legge n. 18/2005
  • PAULUZZI MARZIA - Associazione SOS ROSA
  • RADETTI SILVIA - CONFCOMMERCIO Terziario Donna
  • SAVONITTO CECILIA – Associazione LE DONNE RESISTENTI
  • STRATTI INGRID - Associazione CIRSI –UNWoman EIGE AWID e CCAI
  • TIGANI SAVA ELISABETTA - Associazione RETE DPI
  • VALLE PAOLA - Associazione GOAP
  • BAGATIN Renata (PD)
  • BIANCHI Elena (M5S)
  • CREMASCHI Silvana (PD)
  • DA GIAU Chiara (PD)
  • DAL ZOVO Ilaria (M5S)
  • FRATTOLIN Eleonora (M5S)
  • PICCIN Mara (PDL)
  • ZILLI Barbara (MISTO)
  • SERRACCHIANI Debora (PD)

La Commissione è in carica dal 27 maggio 2014.

Variazioni intervenute (2016):

A seguito del decreto del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia n. 99 del 11/05/2016 l’Avv. Roberta Nunin è stata nominata Consigliera per l’attuazione del principio di parità di trattamento di cui alla legge n. 18/2005 in sostituzione di Raffaella Palmisciano.

TOMICIC TATJANA - Associazione GOAP (a seguito dimissioni)

Variazioni intervenute (2015):

SCHIRATTI PAOLA - Associazione LE DONNE RESISTENTI (deceduta)
FUSCO FABIANA - Eletta dal Consiglio regionale (a seguito dimissioni)


Per approfondire:

Gruppi di lavoro

L'attuale Commissione si articola in quattro gruppi di lavoro presieduti da una Coordinatrice:


Gruppo Affari Generali e Rapporti Istituzionali

Coordinatrice: ANNAMARIA POGGIOLI

Componenti: ALESSANDRA BATTELLINO, ANITA ZANIN, ROBERTA CORBELLINI, CLAUDIA DON, CHIARA GALLO, INGRID STRATTI, ELISABETTA TIGANI SAVA.

Cura la raccolta sistematica e la diffusione della documentazione concernente la condizione femminile, stimola la crescita della cultura delle pari opportunità presso gli amministratori locali.

Può formulare proposte per armonizzare l'attività legislativa ed amministrativa della Regione e degli Enti regionali alle finalità della legge istitutiva della Commissione.

Presenta al Consiglio regionale valutazioni sui progetti di legge che direttamente o indirettamente abbiano rilevanza per la condizione femminile e, inoltre, esprime parere obbligatorio sugli strumenti di programmazione generale o settoriale della Regione, sugli atti a carattere regolamentare, nonché sui piani di riparto della spesa che siano considerati dalla Giunta regionale di rilevanza diretta per la condizione femminile.

Favorisce e promuove la presenza delle donne nelle nomine di competenza della Regione. Gli obiettivi del gruppo per l'anno 2018 sono individuati nel programma generale. Per saperne di più


Gruppo Azioni Positive Progetti Cultura e Linguaggi

Coordinatrice: ROBERTA CORBELLINI

Componenti: ANNAMARIA POGGIOLI, ALESSANDRA BATTELLINO, CRISTINA FANCIULLACCI, INGRID STRATTI, ELISABETTA TIGANI SAVA, ANITA ZANIN

Il Gruppo predispone e promuove attività finalizzate alla realizzazione di progetti di “azioni positive” per espandere l’accesso al lavoro, i percorsi di carriera e per incrementare le opportunità di formazione e riqualificazione professionale delle donne. Gli obiettivi del gruppo per l'anno 2018 sono individuati nel programma generale. Per saperne di più


Gruppo Lavoro, Impresa, Formazione, Conciliazione dei tempi e Istruzione

Coordinatrice: ELISABETTA TIGANI SAVA

Componenti: ANNAMARIA POGGIOLI, ALESSANDRA BATTELLINO, CLAUDIA DON , CRISTINA FANCIULLACCI, MARZIA PAULUZZI, SILVIA RADETTI, INGRID STRATTI, PAOLA VALLE, ANITA ZANIN

L’attività del gruppo è volta alla ideazione di proposte e progetti rivolti alle donne e agli uomini del territorio regionale per eliminare ogni tipo di discriminazione di genere - diretta e indiretta -  in ambito lavorativo.

In questa direzione il gruppo si prefigge l’obiettivo di mettere in contatto soggetti e realtà del territorio che si occupano dell'occupazione femminile, dell'accesso alle professioni e ai percorsi di carriera e della qualità del lavoro. In questi ambiti, il gruppo promuove percorsi formativi e informativi sull’imprenditoria femminile, sulla conciliazione e condivisione tra tempi di lavoro e tempi di vita di donne e uomini.

Inoltre, il gruppo sostiene la formazione di figure di sistema che facilitino la comunicazione, la collaborazione e la cooperazione interculturale, con l’obiettivo di promuovere nuovi modelli di partecipazione di donne immigrate. Gli obiettivi del gruppo per l'anno 2018 sono individuati nel programma generale. Per saperne di più


Gruppo Salute e Politiche Sociali Contrasto alla violenza contro le donne

Coordinatrice: CLAUDIA DON

Componenti: ANNAMARIA POGGIOLI, ALESSANDRA BATTELLINO, LILIANA MARCHI, SILVIA RADETTI, MARZIA PAULUZZI, CECILIA SAVONITTO, INGRID STRATTI, ANITA ZANIN

Il Gruppo promuove la cultura del rispetto, sensibilizza sulla prevenzione della violenza attraverso incontri formativi e convegni, rivolti in particolare alle giovani generazioni, alle famiglie e agli insegnanti, al fine di fornire strumenti atti a riconoscere le conseguenze della violenza sulla salute psicofisica.

Favorisce la riflessione sui rapporti tra generi, attraverso la decostruzione degli stereotipi presenti in maniera invasiva su stampa, televisione e web, nelle immagini e nel linguaggio.

Collabora con il Garante regionale dei Diritti della Persona per contrastare la violenza assistita intra familiare. In particolare, promuove percorsi formativi adeguati a fornire gli strumenti per il riconoscimento della violenza sui minori e per sviluppare strategie di intervento utili ad offrire il dovuto sostegno ai soggetti più fragili della comunità.

Sensibilizza sulla “medicina di genere”, che studia l’influenza del sesso (accezione biologica) e del genere (accezione sociologica) sullo sviluppo psicofisico, sull’impatto delle malattie e sulla risposta alle terapie.

Collabora con i Centri antiviolenza, con Istituzioni, Enti e Associazioni garantendo altresì la partecipazione attiva agli svariati incontri promossi sul territorio regionale. Gli obiettivi del gruppo per l'anno 2018 sono individuati nel programma generale. Per saperne di più

ultimo aggiornamento: giovedì 12 aprile 2018