Consiglio Regionale

seguici su

Notizie

FdI-AN: Ciriani, da mesi Latisana attende elisuperficie omologata

21/04/2017, 17:25

(ACON) Trieste, 21 apr - COM/MPB - Una interrogazione a risposta scritta per avere chiarimenti in merito ai ritardi nella realizzazione di piazzole idonee all'elisoccorso con particolare riferimento al "caso" Latisana dove, come denunciato dal gruppo locale di FdI-An, nonostante le promesse fatta dalla Giunta regionale, a nove mesi dall'attivazione del servizio anche in notturna, l'elisoccorso è costretto ad atterrare su un terreno agricolo e quindi assolutamente fuorilegge.

E' quella presentata dal consigliere regionale di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, Luca Ciriani, secondo il quale è necessario che la Regione Friuli Venezia Giulia intervenga quanto prima per chiarire la situazione a Latisana ma anche negli altri ospedali della Regione che godono di questo servizio.

Ciriani ricorda che "con Delibera n. 2039 del 16 ottobre 2015, la Giunta regionale ha approvato il Piano dell'emergenza urgenza della Regione Friuli Venezia Giulia". "Considerato che nella stessa deliberazione si è fotografata la situazione al 2015 che, per quanto concerne le piazzole idonee all'elisoccorso, evidenziava come l'unica piazzola omologata anche per il volo notturno sia quella dell'Ospedale Cattinara mentre per tutte le altre piazzole esiste solo l'idoneità diurna" e "tenuto presente che nel Piano stesso è prevista l'omologazione notturna almeno per i tre presidi ospedalieri HUB e nelle aree turistiche e di montagna devono essere attivate piazzole di atterraggio in località strategiche individuate in accordo con i Comuni interessati", il consigliere regionale di FdI-An chiede alla Regione che si adoperi innanzitutto "affinchè i lavori di sistemazione e attivazione dell'eliporto, presso l'ospedale cittadino latisanase siano conclusi con la massima urgenza" e al tempo stesso, che "renda nota la situazione, a oggi, delle piazzole per l'elisoccorso attive e idonee per il volo notturno nella nostra Regione".

stampa invia il comunicato stampa per email