Logo

Informazioni ed eventi

Log del Garante dei diritti della Persona Le novità normative, le criticità e le prassi di intervento relative ai processi di Tutela, protezione e cura dei minorenni e delle loro famiglie
4 incontri formativi a Udine: 29 settembre, 8 e 29 ottobre, 6 novembre 2015

Il Garante regionale per i diritti della persona con funzione di garanzia per i bambini e gli adolescenti organizza un percorso formativo dedicato agli operatori degli Ambiti socio assistenziali dei Comuni e dei Consultori familiari della regione che si occupano della tutela dei minori di età. Il corso di aggiornamento intende fornire utili indicazioni sulle novità normative e le prassi di intervento relative ai processi di protezione e cura dei minorenni e di sostegno delle responsabilità familiari. I temi trattati interessano l'ambito del diritto civile, penale ed amministrativo e saranno approfonditi in 4 incontri che si terranno a Udine nelle seguenti date: martedì 29 settembre, giovedì 8 ottobre, giovedì 29 ottobre con frequenza dalle ore 9.00 alle 13.30 e venerdì 6 novembre dalle ore 15.00 alle 17.00. Ad aprire il ciclo di incontri i saluti del Presidente del Consiglio regionale, Franco Iacop, cui seguirà l'introduzione della Presidente del Garante regionale dei diritti della persona, Fabia Mellina Bares. Termine di presentazione delle adesioni: 15 settembre 2015

12/08/2015  » testo completo



CoReCom (Logo) Controversie con i gestori telefonici, internet e pay tv - Avviso agli utenti del servizio di conciliazione
Il Corecom, Comitato regionale per le comunicazioni, rende noto che lo sportello informazioni per il cittadino dedicato alle controversie tra gestori del servizio di telecomunicazioni e utenti in ambito locale rimarrà chiuso al pubblico nelle sedi di Trieste e Udine da lunedì 10 agosto a lunedì 17 agosto 2015.

06/08/2015  » testo completo



Capigruppo: programmazione lavori consiliari agosto - ottobre 2015
La Conferenza dei Presidenti dei Gruppi consiliari nella seduta del 29 luglio 2015 - tenutasi a Udine al termine del Tavolo politico sul tema del Conflitto d'interesse dei Consiglieri regionali - ha definito il programma di massima dei lavori consiliari per il trimestre agosto-ottobre 2015: - ddl 107/XI "Disposizioni in materia di varianti urbanistiche di livello comunale e contenimento del consumo di suolo"; - stralcio del disegno di legge 106-07 'Modifiche all'articolo 36 della legge regionale 6/2006, in materia di operatori del sistema integrato di interventi e servizi sociali'; - ddl in materia di beni culturali (non ancora pervenuto alla Presidenza del Consiglio regionale); - ddl 99/XI"Norme per l'integrazione sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati"; - progetto di legge d'iniziativa giuntale in materia di sport (non ancora pervenuto alla Presidenza del Consiglio regionale); - ddl in materia di cave (non ancora pervenuto alla Presidenza del Consiglio regionale); - stralci urgenti sul ddl 106/XI "Assestamento del bilancio 2015 e del bilancio pluriennale per gli anni 2015- 2017 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007". I Capigruppo si riuniranno nuovamente il 2 settembre, alle ore 13.00, per stabilire il calendario dei lavori delle sedute d'Aula dell'8, 9 e 10 settembre 2015.

04/08/2015  » testo completo



La vecchia raccolta delle leggi regionali Assestamento del bilancio 2015 e del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007
La legge di assestamento del bilancio 2015 e del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017 provvede, nel corso dell'esercizio finanziario, a operare gli opportuni aggiustamenti al bilancio di previsione, che interessano sia le entrate sia le spese, dovuti al manifestarsi di fattori non preventivamente ipotizzabili; è composta, come di consueto, da una parte redatta in articoli (17), organizzati per finalità di bilancio, che contengono interventi nuovi o modifiche di interventi esistenti che trovano nella legislazione vigente adeguato quadro normativo di riferimento, e da una parte tabellare di rifinanziamenti e definanziamenti dei diversi settori di intervento (da tabella A1 a tabella M).

04/08/2015  » testo completo



I libri verdi della vecchia raccolta delle leggi Disciplina della finanza locale del Friuli Venezia Giulia
È stata pubblicata nel BUR n. 29 del 22 luglio 2015 la legge regionale 17 luglio 2015, n. 18 'La disciplina della finanza locale del Friuli Venezia Giulia, nonché modifiche a disposizioni delle leggi regionali 19/2013, 9/2009 e 26/2014 concernenti gli enti locali'. La disciplina della finanza locale costituisce un aspetto fondamentale del generale quadro di riforma ordinamentale degli enti locali, delineato con la legge regionale 26/2014 'Riordino del sistema Regione-Autonomie locali in Friuli Venezia Giulia. Ordinamento delle Unioni Territoriali Intercomunali (UTI) e riallocazione di funzioni amministrative'. La legge regionale 18/2015 riunisce in un testo unico le disposizioni regionali in materia di finanza e contabilità degli enti locali e afferma nell'ambito della finanza locale alcuni principi molto importanti: di autonomia finanziaria, del federalismo, della perequazione, della responsabilità, della leale collaborazione e della trasparenza della pubblica amministrazione.

30/07/2015  » testo completo



La vecchia raccolta delle leggi regionali Disposizioni di riordino e semplificazione in materia di attività produttive, risorse agricole e forestali, caccia e pesca
Le diverse fattispecie normative proposte dal provvedimento approvato dal Consiglio regionale lo scorso 1 luglio (legge regionale 17 luglio 2015, n. 19) riguardano, in larga parte, norme di coordinamento con la legislazione nazionale ed europea, ma anche semplificazione e riordino nel settore delle risorse agricole, delle risorse forestali, dell'industria, dell'artigianato, dei sistemi produttivi locali, del turismo e del credito alle imprese. Di particolare rilevo sono le disposizioni volte a dare piena attuazione al "Rilancimpresa FVG" ovvero la legge regionale 3/2015, ritenuta di fondamentale importanza per il futuro economico del territorio regionale. Altre delle disposizioni introdotte dalla nuova legge riguardano: - la riduzione dei tempi di valutazione dei progetti a valere sui bandi per la L.R. 29/2005 di modifica alla disciplina organica del turismo, costituendo un nuovo comitato di valutazione; - l'agevolazione nella realizzazione dei piani di ristrutturazione da parte di piccole e medie imprese in difficoltà che producono, trasformano e commercializzano prodotti agricoli; - la costituzione di un nuovo capitolo di spesa, per 50.000 euro per il 2015, per favorire l'avvio di nuove cooperative di lavoratori di imprese in crisi, costituite dal primo gennaio 2014, - delle semplificazioni alle caratteristiche degli impianti e delle stazioni di distribuzione dei carburanti previste dalla legge regionale 19/2012 prevedendo, al contempo, l'obbligo, per i Comuni con più di 5.000 abitanti, di dotarsi entro due anni di almeno una colonnina per la ricarica a uso pubblico delle auto elettriche, a meno che sul territorio comunale non ci sia già una stazione di servizio.

27/07/2015  » testo completo



Agenda La settimana in Consiglio
Conclusa la sessione d'Aula dedicata all'assestamento del bilancio 2015, questa settimana consiliare vede al lavoro le Commissioni permanenti. Inoltre, mercoledì 29 luglio, alle 10, nella sede della Regione in Udine, si aprirà il tavolo politico sulle situazioni di conflitto di interesse dei Consiglieri regionali, presieduto dal presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, con i presidenti dei Gruppi consiliari, i due vicepresidenti del Consiglio Igor Gabrovec e Paride Cargnelutti, l'assessore regionale delegato alle relazioni con il Consiglio regionale, Gianni Torrenti.

27/07/2015  » testo completo



Esito dei lavori d'Aula del 21, 22 e 23 luglio 2015
Alla sezione Attività>esiti sedute d'Aula è pubblicato, a cura del Servizio Studi e Assemblea, l'esito della sessione dei lavori del Consiglio regionale nelle giornate del 21, 22 e 23 luglio 2015.

24/07/2015  » testo completo



Immagine dal manifesto della mostra Evaristo Cian - Irrealtà visibili
Palazzo del Consiglio regionale, 23 luglio - 4 settembre 2015

Il Consiglio regionale accoglie nei suoi spazi la mostra di Evaristo Cian "Irrealtà visibili". "Una pittura che mima l'immagine fotografica per andare oltre la fotografia e rivelare così il meccanismo dell'idea che sta dietro all'opera". Questo il commento di Licio Damiani alla produzione dell'artista di Ruda, nei cui dipinti trovano spazio i gelsi e le viti, ma anche i corvi, i cani, i cinghiali che accompagnano le sue lunghe passeggiate nella natura friulana.

23/07/2015  » testo completo



Udine, 29 luglio 2015 - Tavolo politico conflitto di interesse Conflitto di interesse - Tavolo politico a Udine
Tavolo politico sulle situazioni di conflitto di interesse dei Consiglieri regionali

Il tavolo politico, tenutosi il 29 luglio 2015 nella sede della Regione in Udine, fa seguito all'approvazione in Consiglio regionale della mozione n. 134 riguardante la necessità di maggiore pubblicità e trasparenza per prevenire possibili situazioni di conflitto di interesse dei consiglieri regionali. Obiettivo comune è di definire le linee essenziali di un intervento normativo teso a risolvere il problema del conflitto di interessi nella Regione Friuli Venezia Giulia, con particolare riferimento alla revisione della legge regionale 21/2004 in materia di cause di ineleggibilità e incompatibilità.

21/07/2015  » testo completo



pag.  1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  6 |  7 |  8 |  9 |  10 | 

 

 
 
 



Informazioni ed eventi è attivo dal 27 dicembre 2005. Puoi ricercare, per parola nel titolo e/o periodo di tempo tra 1197 informazioni.