Logo

Informazioni ed eventi

La Comunita' regionale 1964-1968. Mostra fotografica <br> Consiglio regionale, 26 maggio - 30 settembre 2014 La Comunità regionale 1964-1968. Mostra fotografica
Consiglio regionale, 26 maggio - 30 settembre 2014

Il 26 maggio 1964 si insediava il primo Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia. Si tratta di una data storica per le istituzioni regionali che a distanza di cinquant'anni rappresentano ancora il perno ed il motore del sistema delle autonomie locali. Le immagini che compongono la mostra - dedicata ai primi passi della legislazione regionale -, appare subito evidente come il costituirsi dell'organizzazione amministrativa regionale sia stata essenzialmente il frutto della volontà di una classe politica che ha avviato una feconda esperienza di azioni ed interventi normativi per la modernizzazione delle infrastrutture e per il progresso tecnologico dell'intero territorio regionale. Iniziative che hanno accompagnato le vicende del Friuli Venezia Giulia in anni di grande cambiamento per l'intero Paese e che hanno favorito il passaggio epocale da un'economia tradizionale ed essenzialmente agricola ad una società con grande vocazione industriale e con presenze importanti nel terziario avanzato.

20/05/2014  » testo completo



Disposizioni in materia di attività produttive
La legge approvata dal Consiglio regionale nella seduta del 6 maggio scorso interviene, in un contesto economico di peculiare difficoltà, ad adeguare la normativa in materia di artigianato, cooperazione, e accesso al credito alle esigenze di semplificazione dei procedimenti e coordinamento delle discipline di settore. Oltre a ciò il provvedimento disciplina specifici aspetti in materia di consorzi, di fondi comunitari, di funzionamento della Regione e di portualità e vie di navigazione. Gli interventi si presentano pertanto numerosi e variegati.

19/05/2014  » testo completo



Istituzione del Garante regionale dei diritti della persona
Nella seduta del 7 maggio u.s. il Consiglio regionale ha approvato all'unanimità dei presenti la legge regionale che istituisce il Garante regionale dei diritti della persona, costituito da un collegio formato dal Presidente e da due componenti, con funzione di tutela dei diritti delle persone particolarmente vulnerabili e limitate nella capacità di difenderli autonomamente: il Presidente svolge le funzioni di Garante dei bambini e degli adolescenti, gli altri due componenti svolgono la funzione di Garante delle persone private della libertà personale e quella di Garante per le persone a rischio di discriminazione.

15/05/2014  » testo completo



La Sala Gialla, sede di lavori di Commissione La settimana in Consiglio
Settimana di Commissioni quella che si apre in Consiglio regionale. Lunedi pomeriggio, alle 14.30, la II Commissione si riunirà nella sede della Regione in Udine per l'illustrazione e l'esame, nell'ambito della partecipazione del Consiglio regionale alla fase ascendente del diritto dell'Unione europea, la proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio (com 180/2014 ) relativo alla produzione biologica e all'etichettatura dei prodotti biologici; in merito, terrà anche un'audizione con l' AIAB (Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica) e l'APROBIO (Associazione dei Produttori Biologici e Biodinamici del Friuli Venezia Giulia). Martedì, alle 10.00, la I Commissione sentirà i presidenti della Federazione delle banche di credito cooperativo del Friuli Venezia Giulia e della Banca popolare Friuladria sulle azioni a supporto delle imprese. Sempre martedì, alle 14.30, la I, la II Commissione e il Comitato di controllo definiranno come procedere con l'esame delle problematiche contenute nella mozione sull'unificazione delle Camere di commercio (n. 41) , discussa in Aula lo scorso 26 marzo.

12/05/2014  » testo completo



invito/immagine I Caffè Letterari del Consiglio "Omaggio a Fulvio Tomizza"
Trieste, Consiglio regionale - Venerdì 16 maggio 2014

L'appuntamento del 16 maggio è inserito nelle iniziative per la celebrazione della ricorrenza del 50º anniversario dell'insediamento del primo Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia (1964-2014): tra queste, i Caffè letterari nella sala Tiziano Tessitori (alle ore 17.30) precedute dalle Visite guidate alla biblioteca "Livio Paladin" (alle ore 17.00). Nel corso dei Caffè Letterari, un Autore, dopo essere stato introdotto da altri, parlerà di se stesso, delle sue opere e, in particolare, di una sua recente pubblicazione, oppure di un tema legato alla sua produzione letteraria, ovvero renderà omaggio alla memoria di un altro autore.

09/05/2014  » testo completo



Elezioni europee e comunali 2014: divieto di pubblicazione dei sondaggi politici ed elettorali
Il Corecom, Comitato regionale per le comunicazioni del Friui Venezia Giulia, informa che a partire dalle ore 24 di venerdì 9 maggio e fino alla chiusura dei seggi elettorali, vige il divieto di pubblicazione e/o diffusione dei sondaggi politici ed elettorali sull'esito delle elezioni e sugli orientamenti politici e di voto, riguardanti le elezioni europee e comunali del 25 maggio 2014.

09/05/2014  » testo completo



Esito lavori sedute d'Aula del 6 e 7 maggio 2014
Alla sezione Attività>Esiti sedute d'Aula sono pubblicati, a cura del Servizio Studi e Assemblea, gli esiti dell'ultima sessione dei lavori d'Aula. Risultano approvati il ddl 48 "Disposizioni in materia di attività produttive", il pdl 46 "Istituzione del Garante regionale dei diritti della persona" nonchè una delibera di variazione al bilancio di previsione del Consiglio regionale per l'anno 2014. Approvate anche le Mozioni: - n. 46 "La comustione di ramaglie in FVG non è nè può essere equiparata alla combustione di rifiuti pericolosi nella Terra dei Fuochi", - n. 47 "Decreto Terra dei Fuochi: la normativa va rivista ed adeguata alle usanze del territorio regionale. La Regione si impegni e solleciti urgentemente le modifiche necessarie"; - n. 22 (Per la riforma delle norme sulla cittadinanza e riconoscimento dello IUS soli); - n. 57 (Intervento urgente per scongiurare chiusura sede RAI del Friuli Venezia Giulia). Evase, infine, le votazioni per l'elezione dei componenti del Collegio dei revisori dell'ARPA e per l'elezione dei componenti del Collegio del revisore unico della Società Ferrovie Udine Cividale S.r.l.

08/05/2014  » testo completo



e'Storia 2014 - Manifesto (dal sito internet del Festival, Gorizia 22-25 maggio) Una Specialità in trincea. Mezzo secolo di autonomia regionale
Gorizia, Giardini pubblici, Corso Verdi (Tenda Erodoto) - 25 maggio 2014, ore 11.00

A cinquant'anni dall'insediamento del primo Consiglio regionale, l'iniziativa promossa dal Consiglio regionale d'intesa con l'Associazione Consiglieri del Friuli Venezia Giulia nell'ambito di èStoria - Festival internazionale della Storia, in programma a Gorizia dal 22 al 25 maggio 2014, pone una riflessione su punti di forza e limiti di un'autonomia regionale oggi da più parti messa in discussione. Giunto quest'anno alla decima edizione, il Festival è dedicato al centenario della Grande Guerra e vedrà riuniti a Gorizia i maggiori studiosi del settore provenienti da tutto il mondo.

07/05/2014  » testo completo



Seduta straordinaria per il 50º Consiglio regionale
Si rende disponibile il calendario annuale dei lavori d'Aula e Commissione con le modifiche introdotte dalla Conferenza dei Capigruppo nella seduta del 29 aprile 2014. E' confermata la seduta straordinaria di lunedì 26 maggio, alla presenza del Presidente della Corte Costituzionale Gaetano Silvestri, per la celebrazione del 50º anniversario della prima seduta del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, che si tenne il 26 maggio 1964 nell'Aula del Consiglio comunale di Trieste.

05/05/2014  » testo completo



Le prossime sedute del Consiglio regionale Le prossime sedute del Consiglio regionale
L'Aula torna a riunirsi nelle giornate di martedì 6 e mercoledì 7 maggio. Martedì 6 maggio, a inizio seduta, è previsto lo svolgimento di interrogazioni ed interpellanze. A seguire, la Presidente della Regione comunicherà ufficialmente la modifica delle attribuzioni di alcune competenze agli assessori. L'aula passerà quindi all'esame del ddl 48 in materia di attività produttive e provvedrà ad una variazione al bilancio interno del Consiglio consistente nell'iscrizione di risorse assegnate al Corecom dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni per l'esercizio delle funzioni delegate nel primo semestre 2014. Mercoledì 7 maggio i lavori riprenderanno con il Question time e con l'elezione dei componenti del Collegio dei revisori dei conti dell'ARPA e del revisore unico della società Ferrovie Udine-Cividale. Nel pomeriggio, qualora domani venga approvata dalla competente Commisssione consiliare, si procederà con la discussione della proposta di legge 46, relativa all'istituzione del Garante regionale dei diritti della persona; in caso contrario la seduta terminerà all'ora di pranzo. Nel corso delle due giornate verranno iscritte all'ordine del giorno anche quattro mozioni: una delle opposizioni sul revisore unico per le società partecipate (depositata in data odierna), una del PD per la riforma delle norme sulla cittadinanza e sul riconoscimento dello ius soli (mozione 22), e due - Lega Nord e Forza Italia - sul decreto Terra dei fuochi e la combustione di ramaglie (mozioni 47 e 46). La conferenza dei Capigruppo ha inoltre modificato il calendario dei lavori dell'Aula dei prossimi mesi: confermata lunedì 26 maggio la seduta solenne celebrativa dei cinquant'anni della prima seduta del Consiglio regionale che si tenne il 26 maggio 1964. Cancellate le giornate d'Aula del 27, 28 e 29 maggio, che verranno recuperate il 5, 6 e, se necessario, il 10 giugno.

29/04/2014  » testo completo



pag.  1 |  2 |  3 |  4 |  5 |  6 |  7 |  8 |  9 |  10 | 

 

 
 
 



Informazioni ed eventi è attivo dal 27 dicembre 2005. Puoi ricercare, per parola nel titolo e/o periodo di tempo tra 1184 informazioni.