Consiglio Regionale

seguici su

Legislatura XI, Gruppi consiliari

I Gruppi consiliari sono organi necessari del Consiglio; entro sette giorni dall'insediamento del Consiglio, ciascun Consigliere tenuto a dichiarare a quale Gruppo politico intenda aderire.
I Gruppi rappresentano la proiezione delle forze politiche presenti in Consiglio anche se il raccordo tra l'organizzazione consiliare e il sistema dei partiti non automatico: prevista infatti una esplicita dichiarazione di appartenenza da parte di ciascun Consigliere e nel caso ciò non avvenga, il Consigliere viene assegnato al Gruppo misto, assieme ai Consiglieri che non raggiugono il numero richiesto per formare un Gruppo a se stante.
Ogni Gruppo consiliare procede alla costituzione del proprio Ufficio di Presidenza ed all'indicazione del Presidente che lo rappresenta.

Più gruppi consiliari possono costituire una coalizione di gruppi, che assume una propria denominazione.


Variazioni intervenute in corso di legislatura

  • NUOVO CENTRO DESTRA costituito in data 1° febbraio 2014
  • LEGA NORD cessato in data 27 ottobre 2014
  • SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA' cessato in data 30 settembre 2016

Altre variazioni

In data 1° febbraio 2014 il Gruppo "Il Popolo della Libertà" ha cambiato parzialmente denominazione in "Il Popolo della Libertà - Forza Italia"

In data 19 marzo 2014 il Gruppo "Nuovo Centro Destra" ha cambiato parzialmente denominazione in "Nuovo Centro Destra - Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale"

Dal 17 gennaio 2017 lo stesso Gruppo ha cambiato parzialmente denominazione in "Area Popolare/Nuovo Centro Destra - Fratelli d'Italia/Alleanza Nazionale".