News


III Comm: riforma sanità, collegi e ordini professionali (2)

02.09.2014
16:04
(ACON) Trieste, 2 set - AB - Unanime apprezzamento all'impianto della riforma sanitaria è venuto dai collegi e dagli ordini professionali, che comunque hanno portato il loro contributo in III Commissione consiliare proponendo alcune puntuali modifiche soprattutto al disegno di legge della Giunta in quanto più specifico, mentre le due proposte di legge (Tondo e FI) si concentrano soprattutto sugli aspetti istituzionali.

In particolare, il collegio delle ostetriche delle province di Udine e Pordenone, senza entrare nel merito delle decisioni sui punti nascita, ha chiesto che siano meglio definite le norme che riguardano i luoghi del parto e il percorso nascita e l'ordine degli psicologi ha avanzato alcune perplessità sul fatto che, dovendo ottimizzare le risorse raccordandole ai servizi ai cittadini, l'Azienda unica spossa essere in grado di dare risposte efficaci.

(immagini tv)

(segue)