News


Cr: ddl n.55, assestamento, relatore di maggioranza Basso (5)

23.07.2019
12:06
(ACON) Trieste, 23 lug - CMC - Proseguendo nel percorso tracciato con la legge di stabilità, l'assestamento di bilancio per gli anni 2019-2021 attua più marcatamente le linee programmatiche che determineranno il futuro della Regione, tenendo in considerazione le oggettive situazioni di criticità in essere riscontrate nell' anno di governo regionale.

L'afferma il consigliere regionale Alessandro Basso (FdI), relatore di maggioranza per l'Aula del disegno di legge che - prosegue -, presenta una disponibilità di 155 milioni di euro tra parte corrente e parte di capitale con un aumento delle risorse derivata dalla rinegoziazione del patto finanziario con il governo nazionale pari a 30 milioni di euro: numeri importanti che hanno permesso l'elaborazione di interventi in risposta alle esigenze del territorio e di volontà politiche programmatiche ben definite.

Oltre a una serie di norme di manutenzione, tipiche in questo tipo di provvedimento estivo, Basso segnala alcuni tra gli interventi più importanti contenuti nel ddl, come l'introduzione dell'art bonus, credito d'imposta dedicato a chi effettua erogazioni in denaro a favore del patrimonio culturale regionale e le misure adottate nel settore delle politiche attive del lavoro e per il comparto istruzione.

Di rilievo è poi la norma che finanzia la realizzazione di un impianto fotovoltaico all'aeroporto di Trieste - Friuli Venezia Giulia, che consentirà all'infrastruttura - spiega in Aula il consigliere - di conseguire l'autosufficienza rispetto al proprio fabbisogno energetico, è un passo ulteriore verso la tutela dell'ambiente, oltre a promuovere in generale una linea gestionale che guarda al contenimento dei costi in un'ottica ecofriendly.

Basso cita poi in chiusura i finanziamenti per il 2020 al comitato regionale della Croce rossa italiana per acquistare defibrillatori da collegare al sistema telematico condiviso con la Centrale operativa regionale emergenza-urgenza e alle scuole pubbliche di ogni ordine e grado, oltre ai fondi stanziati per la formazione all'uso delle apparecchiature.

(foto su www.consiglio.regione.fvg.it; immagini alle tv)

(segue)



Il consigliere regionale Alessandro Basso (FdI)