News


Lega: Bordin, stop a mungitura delle risorse Fvg

07.05.2020
17:40
(ACON) Trieste, 7 mag - "Invitiamo tutte le forze politiche a mettere da parte in questo momento di emergenza le dinamiche partitiche e a sostenere l'azione del Governatore Massimiliano Fedriga, volta a scongiurare un drastico taglio dei servizi essenziali e a garantire un futuro ai cittadini del Friuli Venezia Giulia".

Lo afferma in una nota il capogruppo della Lega, Mauro Bordin, appellandosi a un'azione congiunta di tutte le forze politiche per azzerare i contributi straordinari allo Stato per il biennio 2020-2021.

"Ieri l'Aula ha approvato una mozione presentata dal Gruppo consiliare della Lega, firmata anche da Progetto Fvg/Ar e Forza Italia, che impegna il presidente della Regione a intervenire presso il Governo nazionale per garantire al Friuli Venezia Giulia le risorse necessarie per il rilancio dell'economia messa in ginocchio dall'emergenza da Covid-19. Anche il M5S e il Patto per l'Autonomia, oltre che Fratelli d'Italia - ricorda l'esponente della Lega - hanno votato favorevolmente affinché il Governo nazionale azzeri i contributi regionali destinati al risanamento della finanza pubblica".

"Mi preme specificare che non chiediamo soldi al governo nazionale, ma semplicemente rivendichiamo il diritto di interrompere la mungitura statale delle risorse regionali, mal digerita quando c'era la richiesta di compartecipare al risanamento della finanza pubblica e - aggiunge l'esponente della Lega - insopportabile oggi che abbiamo bisogno di poter contare su tutte le nostre autonome risorse per il futuro dei nostri figli e dei nostri territori".

"Il Friuli Venezia Giulia possiede il background culturale e amministrativo per poter valorizzare al meglio le proprie risorse e investirle con politiche coerenti con le aspettative dei cittadini. Siamo rimasti perplessi per l'astensione del Partito democratico, perché - conclude Bordin - riteniamo che l'azione intrapresa a vantaggio dei cittadini del Fvg, dovrebbe trovare concordi tutte le forze politiche". ACON/COM/mpb



Mauro Bordin, capogruppo della Lega in Consiglio regionale