News


TRASPORTI. USSAI (M5S): TPL TRAM-TRENO, REGIONE E COMUNE TS SENZA IDEE

10.11.2021
15:44
(ACON) Trieste, 10 nov - "Regione e Comune di Trieste non hanno alcuna idea sulla pianificazione futura di un trasporto pubblico locale sostenibile su rotaia, anche attraverso il recupero di linee e progetti già esistenti".

Lo afferma in una nota il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Ussai, dopo la risposta dell'assessore Graziano Pizzimenti a una sua interrogazione sul tema.

"Sarebbe più giusto - continua l'esponente pentastellato - parlare di una non risposta, visto che la mia richiesta riguardava la possibilità di realizzare delle metropolitane leggera tram-treno. Invece, l'assessore ha parlato di linee ferroviarie a lunga percorrenza, pur meritevoli, come i collegamenti da Trieste a Vienna e Lubiana, di trasporto merci e di rinnovo dei mezzi con autobus elettrici o a idrogeno". "Trieste - aggiunge Ussai - è stata una delle prime città in Europa a dotarsi di tram a trazione elettrica. Oggi, invece, questa alternativa non viene nemmeno considerata, mentre in molte città europee si sta andando verso questa direzione, anche laddove non c'erano tram". "Come dice una petizione proposta da numerose associazioni ambientaliste - conclude la nota del M5S - e firmata da oltre 11mila cittadini, 'Trieste ha voglia di tram, non di ovovia'. Tuttavia, non ci sono stati chiarimenti sulla Valutazione ambientale strategica dell'opera e su ipotesi di mobilità alternative su rotaia. Eppure, abbiamo un'importante linea come la Transalpina, riutilizzata ma solo per il traffico merci, e un progetto di cooperazione transfrontaliera come Adria A, costato 2,8 miliardi di euro, per realizzare un sistema di trasporto integrato e sostenibile che, nonostante il coinvolgimento di 27 partner (enti locali, aeroporto e università) è rimasto quasi totalmente sulla carta". ACON/COM/db



Andrea Ussai (M5S)