News


FI: Camber, case di riposo, ora nuovi corsi per oss qualificati

01.08.2018
11:59
(ACON) Trieste, 1 ago - COM/MPB - Il consigliere regionale Piero Camber, promotore della norma che ha prorogato al 31 dicembre 2018 l'incremento di personale nelle strutture ad alta intensità assistenziale, chiede che la Giunta regionale, come annunciato, attivi al più presto i corsi di formazione professionale necessari per rispondere al notevole fabbisogno di addetti sanitari qualificati segnalato in questi giorni dai responsabili delle case di riposo di Trieste.

"A fronte delle gravi difficoltà già emerse, dovute alle imminenti scadenze previste dal regolamento voluto dall'amministrazione precedente - rimarca il consigliere forzista - è stato di recente approvato dal Consiglio regionale un emendamento in virtù del quale è stata concessa una proroga alle case di riposo, accreditate ma non ancora convenzionate, per ottemperare all'obbligo di incremento del personale addetto all'assistenza, nel mentre stanno procedendo le opere strutturali di adeguamento.

"Sono state così evitate rischiose conseguenze all'attività delle strutture di assistenza agli anziani e quindi alle rette degli ospiti; rimane però attuale l'impossibilità di procedere a nuove assunzioni di personale adeguatamente qualificato, poiché non ve n'è a sufficienza. Diviene così fondamentale - prosegue Camber - il massimo impegno delle istituzioni regionali per promuovere la formazione di nuovi operatori socio-sanitari.

"Per la evidente rilevanza sociale ed economica della questione - conclude Camber - sta ora alla Regione ascoltare e rispondere concretamente alle istanze del settore".



Il consigliere Piero Camber (FI)