News


CASA. SANTORO (PD): GIUNTA INADEGUATA FA FARE SALTO NEL PASSATO

23.11.2021
16:31
(ACON) Trieste, 23 nov - "L'abnorme ritardo sulla programmazione 2021, il rinvio al futuro degli investimenti per l'avvio di nuovi cantieri e il sostanziale passo indietro rispetto alle forme innovative dell'abitare danno la misura dell'inadeguatezza con la quale la Giunta Fedriga affronta le politiche abitative. Questo fa mancare le dovute risposte a un bisogno primario come quello della casa".

Lo afferma in una nota la consigliera regionale Mariagrazia Santoro (Pd), a margine della seduta della IV Commissione, riunita per esprimere il parere sulla delibera di Giunta 1621/2021 relativa al Piano annuale politiche abitative.

"Nella formazione del piano e della presa delle decisioni da attuare, la Giunta ha trascurato i tavoli territoriali, facendo balzare agli anni 2000 le politiche abitative. Nel provvedimento, infatti, non c'è traccia delle forme innovative dell'abitare - aggiunge l'esponente dem - che stanno a cuore al territorio. Inoltre, manca progettualità, perché non si può pensare che oggi bastino interventi su prima casa e Ater, ma è necessario intervenire con strumenti nuovi di cui non si fa cenno".

"Per quanto il Centrodestra continui a screditare quanto fatto in precedenza, non possono cancellare il fatto - conclude Santoro - che nella precedente legislatura gli investimenti siano stati ben differenti rispetto a quelli attuali". ACON/COM/db



Mariagrazia Santoro (Pd)