garante regionale dei diritti della persona

notizie

27 giugno 2022

Relazione al Parlamento del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale

Il 20 giugno 2022, nella Sala della Minerva del Senato della Repubblica, il Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale ha presentato la Relazione al Parlamento 2022, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Dopo l’indirizzo di saluto del Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, il Presidente del Collegio del Garante Nazionale, Mauro Palma, ha delineato le linee-guida della dell’ampio volume della Relazione, seguendo come filo conduttore il “tempo” per chi è ristretto nei luoghi chiusi: istituti penitenziari, trattenimento delle persone migranti e rimpatri forzati, trattamenti sanitari obbligatori, ricovero in strutture sanitarie-assistenziali, arresti o fermi, ove la linea dell’azione del Garante è la tutela della dignità di ogni persona e della sua integrità fisica e psichica. Alcuni specifici dati, di cui all’Appendice della Relazione, sono stati esposti dalle altre due componenti del collegio, Daniela de Robert ed Emilia Rossi.

Per scaricare la Relazione: Relazione al Parlamento 2022 Mappe e dati (garantenazionaleprivatiliberta.it)

Per scaricare l’Appendice alla Relazione: Relazione al Parlamento 2022 Appendice (garantenazionaleprivatiliberta.it)

 
27 giugno 2022

La Relazione al Parlamento 2021 della Garante Nazionale per l’infanzia e l’adolescenza

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, dott. Carla Garlatti, il 14 giugno 2022 ha presentato al Senato della Repubblica la “Relazione al Parlamento 2021”. La sua esposizione ha tracciato, in una efficace sintesi, le linee portanti dell’ampio volume (336 pagine) della  Relazione relativa ad un anno di lavoro molto intenso e fortemente caratterizzato dalla epidemia dal Covid-19. Inoltre, la Garante Nazionale, per promuovere la partecipazione dei minorenni ha lanciato un “Manifesto in cinque punti” realizzabili da subito, con il quale ha invitato le istituzioni a coinvolgere bambini e ragazzi in ogni decisione che li riguardi, dandone conto pubblicamente.

La Relazione può essere scaricata dal sito AGIA oppure cliccando su agia-relazione-parlamento-2021.pdf (garanteinfanzia.org)

La Scheda sulle cinque emergenze può essere scaricata dal sito AGIA oppure cliccando su 14-06-2022-scheda-cinque-emergenze.pdf (garanteinfanzia.org)

 
27 giugno 2022

Il Garante alla Conferenza provinciale permanente su bullismo e cyberbullismo

Il 14 giugno 2022 il Garante regionale dei diritti della persona, prof. Paolo Pittaro, ha partecipato alla riunione della Conferenza provinciale permanente su bullismo e cyberbullismo, convocata dal Prefetto di Pordenone, dott. Domenico Lione. L’incontro, accanto alla presenza dei responsabili della polizia di Stato e di quella postale, ha visto gli interventi del Presidente della Consulta giovanile, di presidi e dirigenti della pubblica istruzione, dell’Azienza sanitaria, di vari Comuni  e dell’Assessorato regionale al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia.